SALVINI A COMO: “NO AL VILLAGGIO DEI CLANDESTINI”

Condividi!

Blitz a Como del segretario della Lega Matteo Salvini , in occasione del presidio di protesta contro l’invasione dei clandestini. Salvini appena arrivato davanti alla sede della Lega ha indossato la maglietta “Libera Como”.

“Grazie ai cittadini e ai militanti che hanno tenuto duro. Non molleremo, quest’autunno si passa dalle parole ai fatti”, ha detto. “In primavera – ha proseguito – avrete l’occasione di mandare a casa il sindaco”

Scortato dalle forze dell’ordine ha visitato i giardini della stazione occupati dai coloni africani, chiedendo espulsioni immediate.

“Il campo temporaneo che sta allestendo la prefettura a Como non si deve fare”. Lo ha ribadito l’assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali, presente nel pomeriggio a Como “ La scelta individuata, infatti, non farebbe altro che creare un “pericoloso precedente” che portera’ ad una gestione ancora piu’ difficile del fenomeno “non solo per Como e la Lombardia, ma anche per tutte le altre zone di confine”. Trasformandole in nuove Calais. Dove rubano, stuprano e uccidono.




Lascia un commento