MENINGITE: BIMBO VACCINATO COLPITO DA VIRUS IN TOSCANA

Condividi!

NUOVO SUCCESSO DELL’ACCOGLIENZA DIFFUSA VOLUTA DAL GOVERNATORE PD ENRICO ROSSI – Un bambino di tre anni ha contratto il virus della meningite di tipo C, ed era stato vaccinato nel 2014.

Ma, spiegano i sanitari e la Regione Toscana, proprio il vaccino ne ha attenuato gli effetti. Sono soddisfazioni.

Meningitis-Epidemics-World-Mapmeningitemap

A confermare la diagnosi è stato il laboratorio di immunologia della AOU Meyer di Firenze, l’ospedale pediatrico dove il bambino, residente a Fucecchio, è ricoverato attualmente. Ieri era stato ricoverato all’ospedale San Giuseppe di Empoli. Con l’aggravarsi della situazione i sanitari hanno disposto l’immediato trasferimento all’ospedale pediatrico Meyer. Il bambino è ora ricoverato  in terapia intensiva.

CLICCA
CLICCA

L’Unità funzionale di Igiene Pubblica del Dipartimento di Prevenzione dell’ASL Toscana Centro – zona di Empoli – ha immediatamente attivato le procedure per la profilassi.

La Regione ricorda che a scopo cautelativo e solo per maggiore sicurezza la profilassi dei contatti dovrà essere eseguita anche se è già stata effettuata la vaccinazione contro il meningococco C.

Dove rivolgersi per informazioni ed eventuale profilassi:

All’UFC Igiene e Sanità Pubblica, via dei Cappuccini 79 – Empoli:
– telefono 0571704822 o cell. 3358469876 dalle ore 08.00 alle ore 17.00 dei giorni feriali
– telefono 3355216717 nei giorni prefestivi e festivi
– e-mail malinfempoli@usl11.toscana.it
Ai propri medici di famiglia nei giorni e negli orari previsti
Ai punti di Guardia Medica.

 




Lascia un commento