EGIZIANO TRAVOLTO IN MEZZO ALLA STRADA, INDAGATO CAMIONISTA

Condividi!

“Quando è avvenuto l’incidente, non era in atto alcuna manifestazione all’ingresso della Gls”. Lo spiega il capo della procura di Piacenza, Salvatore Cappelleri, ricostruendo i fatti che sono costati la vita a un egiziano di 53 anni, travolto e ucciso da un camion mentre era in corso una trattativa tra il sindacato Usb e i rappresentanti dell’azienda Gls. L’autista del mezzo pesante è stato rilasciato ed è indagato per omicidio stradale.

Belli questi sindacati di base che invece di favorire i lavoratori italiani si occupano di immigrati. E belle queste multinazionali che sfruttano gli scafisti di Stato per assumere immigrati low-cost al posto di italiani.




Lascia un commento