Ecco le risorse: in 24 stipati in due stanzoni

Condividi!

Stipati in 2 appartamenti: 24 bengalesi in condizioni al limite della vivibilità

Letti a castello allestiti anche sotto il porticato del cortile, la cucina di un appartamento trovata completamente incrostata di sporco. Così vivevano 24 bengalesi. Le chiamano risorse. Per gli speculatori che affittano loro casa.

L’importazione di questa ‘merce umana’ sta devastando la nostra società. La sta impoverendo: loro vivono come vivono a casa loro. E in questo modo rendono casa nostra, più simile a casa loro.

Se 24 bengalesi sono disponibili a vivere in questo modo, significa che sono disposti a ‘lavorare’ per paghe e condizioni ridicole. Quindi provoca l’espulsione degli italiani da interi ambiti lavorativi (non esistono “lavori che gli italiani non vogliono fare”, ma “lavori che gli italiani non possono fare a certe condizioni”) perché non possono accontentarsi di vivere in 24 in due stanzoni.

Inoltre, la presenza di questi immigrati rende anche il mercato immobiliare sempre più proibitivo: perché affittare ad una coppia di italiani, quando puoi affittare a 24 bengalesi e sei un lurido affarista?




Lascia un commento