Alpignano: finti profughi avranno tutti i confort, Internet compreso

Condividi!

ALPIGNANO – A quattro giorni dall’arrivo dei primi venti richiedenti asilo presso l’hotel Parlapà, ieri, nel tardo pomeriggio, ne sono giunti altrettanti. Come ci è stato ribadito dall’associazione che gestisce il progetto, stanno arrivando alla spicciolata per evitare un effetto impattante per la città. “Abbiamo allestito delle postazioni internet e abbiamo consegnato ai profughi una scheda telefonica per comunicare con le proprie famiglie nel Paese d’origine, ed è stato toccante assistere alle telefonate” affermano dall’associazione culturale Acuarinto.

ALPIGNANO, ARRIVATO PULLMAN CON ALTRI 20 PROFUGHI: “AVRANNO INTERNET, CORSI DI EDUCAZIONE E DI ALFABETIZZAZIONE”




Lascia un commento