Albanesi fuggono dopo 10 mesi di affitto: lasciano casa piena rifiuti

Condividi!

TREVISO – Dieci mesi in affitto in una palazzina di Postioma, poi la famiglia albanese se ne va e lascia tutti i rifiuti all’interno del proprio appartamento e così, in pochi giorni, l’aria per il vicinato si è fatta irrespirabile.

L’appartamento e il giardino esterno stipati in stile ‘nomadi’ di una montagna di rifiuti che, complice il gran caldo di questi giorni, è marcita subito, sprigionando odori nauseabondi. Bancali di legno marcescenti, scarpe vecchie, bidoni dell’immondizia traboccanti e cibo in decomposizione: questi e molti altri rifiuti hanno attirato l’attenzione non solo del vicinato indignato ma anche di tantissimi topi che hanno banchettato sui bidoni dell’immondizia.

Ora, visto che il Comune non è riuscito a contattare la famigliola albanese, e il proprietario dell’appartamento lavora all’estero da diversi anni e non può intervenire personalmente, indovinate chi dovrà ripulire tutto, nella speranza che, nel frattempo, non si scateni qualche epidemia?




Lascia un commento