VICESINDACO PD INDAGATO PER PEDOPORNOGRAFIA: “UN EQUIVOCO”

Condividi!

Il vicesindaco di Imperia Giuseppe Zagarella (Pd) risulta indagato dalla procura della Repubblica di Genova nell’ambito di un’inchiesta sulla pedopornografia in Liguria. L’ipotesi di accusa è di favoreggiamento.

In sostanza, non avrebbe denunciato fatti e circostanze inerenti un suo socio di studio, un ingegnere 33enne nel mirino dei pm per detenzione di materiale pedopornografico che sarebbe stato trovato nel pc dell’ufficio. Gli episodi risalirebbero all’estate dell’anno scorso:

Pedopornografia, indagato vicesindaco di Imperia: non mi dimetto




Lascia un commento