Sindaci Lega in presidio contro arrivo profughi in hotel

Condividi!

Presidio di protesta stamane di cittadini e sindaci della Lega in provincia di Padova per contestare la decisione della Prefettura di trasferire alcune decine di fancazzisti africani in un albergo di San Pietro in Gu.

Presente tra gli amministratori anche il sindaco di Padova, Massimo Bitonci. I sindaci erano dieci, 300 circa in totale i partecipanti alla manifestazione. Ad organizzare la manifestazione è stato il segretario provinciale del Carroccio, che ha parlato di «falsa accoglienza».

C’è stata anche una contromanifestazione, a favore de business dell’accoglienza, organizzata da Mauro Zanin, consigliere comunale di centrosinistra di San Pietro in Gu che ha visto la partecipazione di una ventina di disperati e uno striscione che recitava “Benvenuti”, rivolto ai giovani fancazzisti africani: il corteo è stato sciolto per mancanza di manifestanti.




Lascia un commento