ROM UCCIDE BIMBA DI 8 ANNI: CITTADINI LI CACCIANO DA PAESE – VIDEO

Condividi!

12 famiglie Rom cacciate da un villaggio della regione di Odessa, nel sud dell’Ucraina, dopo che centinaia abitanti hanno attaccato le loro case. La violenza è scoppiata dopo l’omicidio di una bambina locale di 8 anni.

Sei case appartenenti agli zingari del villaggio Loshchinovka sono state attaccati da circa 300 abitanti.




Lascia un commento