PATRIOTI OCCUPANO PORTA BRANDEBURGO: “STOP IMMIGRAZIONE”

Condividi!

Protesta dall’alto contenuto simbolico degli attivisti anti-invasione di Generazione Identitaria a Berlino, che oggi hanno protestato sul tetto della Porta di Brandeburgo calando sul monumento uno striscione con la scritta ‘confini sicuri’. In volantini lasciati sulla piazza del monumento, nel cuore della capitale, il gruppo sostiene che il governo tedesco sta cercando di sostituire la popolazione del Paese con immigrati musulmani. La verità, evidente, visto che ne ha fatti entrare 2 milioni.

La polizia, quella che ha permesso gli stupri di Colonia, ha fermato 15 patrioti.

Ma la verità non piace all”Ansa, nota per avere stretto collaborazione con la famigerata agenzia stampa del democratico governo cinese (riporterà quello che avviene in Cina e Tibet come pappagallino del PCC). Ecco come presenta la notizia:

La polizia ha affermato che i dimostrati appartengono al movimento Identitarian di estrema destra, lo stesso posto sotto osservazione questo mese dai servizi di intelligenze interni del Paese poiché sospettato di voler sovvertire la democrazia.

BRANDEANZABRANDEANZA

Quindi chi manifesta vuole sovvertire la democrazia che sarebbe difesa da chi arresta dimostranti. Sembra di leggere un’agenzia stampa della DDR. Anche quella era una ‘democrazia’.

Dovete sapere che nel ‘meraviglioso mondo di Ansa’, una sorta di realtà alternativa per giornalisti a cottimo, chi protesta contro l’invasione in corso è un ‘neonazista’, chi parla di sostituzione etnica perché arrivano un paio di milioni di islamici è un ‘cospirazionista’ e i clandestini africani, maschi, che arrivano sui barconi sono ‘disperati in fuga dalla guerra’. In Siria.




Lascia un commento