SPERANZA AD AMATRICE: GIOVANE ESTRATTO VIVO DA MACERIE

Condividi!

Un giovane è stato estratto vivo dalle macerie di Amatrice. Il ragazzo, di nome Yuri, si trovava nella zona sud dell’abitato raso al suolo dal terremoto che ha colpito il Centro Italia nella notte. Soccorritori e vigili del fuoco continuano incessantemente a scavare tra i calcinacci alla ricerca di dispersi rimasti incastrati tra le rovine. Le persone intrappolate, dicono, “potrebbero essere ancora molte”.

Questa mattina un bimbo era stato estratto vivo dalle macerie di Pescara del Tronto, sul lato marchigiano del sisma quasi al confine con il Lazio.

Intanto però i morti salgono a 63.




Lascia un commento