COMO: ARRIVANO I PROFUGHI, E ALLA MADONNA VENGONO AMPUTATE LE MANI

Vox
Condividi!

Tabernacolo aperto, statua della Madonna di Lourdes gettata a terra, leggio in frantumi, mani amputate. E’ accaduto questa notte nella piccola chiesa di San Bartolomeo a Grandate (Como).

chiesa-grandate-vandali2

Vox

Alcuni residenti avrebbero sentito anche delle urla provenire dalla chiesa. Il parroco don Roberto Pandolfi ha denunciato il fatto ai carabinieri e con i giornalisti dell’emittente Etv ha parlato, ovviamente, di “evidenti segni di satanismo“, probabilmente opera di persone che agiscono sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Certo. Un’ondata di profanazioni avviene in tutta Italia, in concomitanza con l’arrivo dei ‘profughi’, ma è satanismo.