ESPERTO: “PROFUGHI STUPRANO PERCHE’ E’ TROPPO CALDO”

Condividi!

Dimenticate la ‘depressione’, l’ultima novità in fatto di scuse per le violenze islamiche è – tenetevi forte – il ‘caldo’.

Dovendo infatti trovare una motivazione all’epidemia di stupri che ha colpito la Svezia da quando è stata invasa dai cosiddetti profughi, Börje Svensson, psicoterapeuta  ed “esperto in criminalità sessuale”  intervistato in uno dei maggiori quotidiani svedesi, ha individuato il problema: d’estate fa caldo.

sveziastupri
IL MIX DI IMMIGRAZIONE SELVAGGIA DA PAESI DOVE LE DONNE GIRANO IN BURQA IN UN PAESE SESSUALMENTE EVOLUTO FINO ALL’ENTROPIA DEI VALORI, GENERA QUESTO

In realtà, la Svezia è la capitale mondiale ed europea degli stupri da molto prima dell’arrivo dell’attuale ondata, e tutto risale all’immigrazione degli ultimi decenni.




Lascia un commento