Clandestini ‘psichici’ vicino scuola elementare: protesta genitori

Vox
Condividi!

AGRIGENTO – Protesta dei genitori con una lettera inviata alla dirigente scolastica del Bersagliere Urso di Favara, Brigida Lombardi. Nella missiva affidata al presidente d’istiuto Milia si protesta contro il centro di accoglienza per immigrati e malati psichici – quasi sempre la stessa cosa – che dovrebbe sorgere proprio a fianco della scuola.

Vox

I genitori si dicono, ovviamente, preoccupati per la sicurezza dei loro figli e pronti a intraprendere drastiche azioni di protesta come il trasferimento dei propri figli ad altre scuole.

Secondo il sindaco di Favara non vi sarebbe alcun progetto di costruzione di alcun centro. Fidarsi non è bene.