SCANDALO IN USA: DA OBAMA 400MILIONI $ A IRAN IN CAMBIO DI 4 PRIGIONIERI

Condividi!

E’ scandalo di enormi proporzioni in Usa. L’amministrazione Obama ha pagato, in segreto, un riscatto monstre per la liberazione di alcuni americani detenuti in Iran.
Ha organizzato un ponte aereo con 400 milioni di dollari cash per l’Iran che ha coinciso con il rilascio di quattro americani detenuti a Teheran.

Pallet di legno accatastati con euro, franchi svizzeri e altre valute sono stati trasportati in Iran su un aereo cargo senza insegne. Gli Stati Uniti hanno ritirato il denaro dalle banche centrali dei Paesi Bassi e della Svizzera.

Il denaro ha rappresentato la prima rata di una transazione di 1.7 miliardi di dollari.

La scusa per questa transazione era la risoluzione di una controversia vecchia di decenni per un accordo di armi firmato con l’Iran dello Shah Mohammad Reza Pahlavi e mai onorato dagli Usa dopo la rivoluzione islamica del 1979.




Lascia un commento