ROUEN: CHIESA PROFANATA DA 100 ISLAMICI, PRETI MASOCHISTI

Condividi!

FLOP – Solo alcune decine di musulmani ha profanato, questa mattina, la cattedrale di Rouen. La scusa era “rendere omaggio” al parroco assassinato dai loro correligionari. E’, in realtà, un modo di segnare il territorio, folle chi li ha fatti entrare.

“Accogliamo oggi i nostri amici musulmani”, ha esordito monsignor Lebrun, del resto responsabile di avere regalato agli assassini di Padre Jacques il terreno per la moschea, e che ha celebrato la messa. “Hanno voluto farci visita stamane e voglio ringraziarvi a nome di tutti i cristiani. In questo modo voi sottolineate che rifiutate i morti e la violenza in nome di Dio. Come noi l’abbiamo sentito direttamente da voi, questo non è l’Islam”.

Stesse scene tra il demenziale e il novantagradismo anche in Italia. Con Imam che sono stati accolti nelle chiese italiane.

La Chiesa è in mano ad un manipolo di criptochecche. Godono nel subire ed essere dominati, pervertiti.




Lascia un commento