HOTEL OCCUPATO DA IMMIGRATI: FN lancia ultimatum e si prepara a sgombero

Condividi!

MIRAMARE DI RIMINI – A Miramare sta venendo fuori l’Italia peggiore, quella delle istituzioni che si arrendono ai soprusi di una sparuta e ripugnante minoranza abituata purtroppo a sentirsi già da troppo tempo al di sopra della legge.

È il caso dell’occupazione abusiva dell’ex hotel Coronado di viale Losanna ad opera di sbandati e balordi stranieri dove a farne le spese sono ancora una volta la sicurezza e il quieto vivere di tanti cittadini onesti.

“Un intero quartiere è ostaggio di delinquenti stranieri senza scrupoli, spacciatori e ladri, e a poco, se non a nulla, sono servite le numerose segnalazioni effettuate dai cittadini ivi residenti” – spiega Roberto Lo Giudice, responsabile provinciale per Forza Nuova – “Tutto ciò impone una nostra immediata reazione militante!”

“Se l’occupazione abusiva infatti è già di per sé un fatto grave, il lassismo dello Stato, in ogni suo livello, è gravissimo e non può lasciarci indifferenti” – prosegue il responsabile forzanovista – “A Miramare di Rimini ci sono già hotel che vengono gentilmente offerti a spese nostre a clandestini appena sbarcati sulle coste, ma ora ci ritroviamo pure con le sistemazioni ‘fai da te’, tutto questo è inaccettabile!”

“Scettici che la situazione possa cambiare nelle prossime ore, e spinti dalle tante segnalazioni e richieste di intervento dei residenti di viale Losanna alla nostra segreteria, lanciamo da oggi subito un nostro ultimatum” – conclude Lo Giudice – “Qualora infatti le autorità preposte non interverranno adeguatamente nei prossimi 7 giorni, sarà Forza Nuova coi propri militanti a recarsi sul posto per difendere fisicamente, come richiesto, i residenti del quartiere ristabilendone l’ordine e la sicurezza.”




Lascia un commento