Padre Jacques Hamel: martire dell’immigrazione

La Chiesa ha il suo primo martire dell’immigrazione: Padre Jacques Hamel, 86 anni, sgozzato nella chiesa di Saint Etienne du Rouvray, in Francia. Era stato ordinato nel 1958. La chiesa colpita era nelle lista di obiettivi di un terrorista islamico arrestato lo scorso Aprile a Parigi. L’algerino Ahmed Glham. Segui Vox