Turchia, faida islamica: “Golpe organizzato da Erdogan”

Condividi!

“C’è la possibilità che il golpe di stato in Turchia sia stata una messa in scena per continuare ad accusare i miei sostenitori”. Lo dice l’imam e magnate turco Fethullah Gulen ai giornalisti fuori dalla sua casa a Saylorsburg, Pennsylvania. “Non penso che il mondo possa credere alle accuse del presidente Erdogan. Ora che la Turchia ha intrapreso il sentiero della democrazia non può tornare indietro”, ha aggiunto secondo quanto riportato dal Guardian.

E’ una faida islamica tra due estremisti islamici ed ex alleati. Uno è la marionetta americana, l’altro ha sogni di autonomia.

Erdogan e Fetullah Gulen: due estremisti islamici




Lascia un commento