ISIS DECAPITA 4 CALCIATORI: “ATTIVITA’ NON ISLAMICA”

Condividi!

Quattro calciatori siriani – e una quinta persona non identificata – della squadra dell’Al Shabab, sono stati decapitati dalle milizie islamiche nella capitale dello Stato Islamico, Raqqa. Nella piazza principale della città.

L’accusa, avere giocato a calcio durante la preghiera islamica.




Lascia un commento