Ventimiglia: clandestino muore in centro accoglienza, mistero su cause

Condividi!

E’ giallo a Ventimiglia dove questa mattina, intorno alle sei, un clandestino di 37 anni, ospite nell’accampamento accanto alla chiesa di Sant’Antonio, è morto. Ed è paura epidemia.

Il 37enne sarebbe morto per arresto cardiaco una volta arrivato all’ospedale Saint Charles di Bordighera, dove era giunto già in gravissime condizioni.

Le cause che hanno portato al decesso non sono state ancora chiarite. Ed è probabile che non lo verrano mai. Soprattutto se si trattasse di qualcosa di contagioso.

Parleranno di infarto. Che vuol dire tutto e niente.




Lascia un commento