DISASTRO FERROVIARIO IN PUGLIA: PIU’ DI 10 MORTI

Condividi!

Tragico incidente ferroviario in Puglia. Due treni si sono scontrati frontalmente sulla tratta a binario unico tra Ruvo di Puglia e Corato. Almeno dieci undici dodici i morti, decine i feriti.

treni

“Ci sono molte vittime”, ha detto il comandante dei vigili urbani di Andria, Riccardo Zingaro. Il premier Renzi: “Fare chiarezza sulle responsabilità”.

In un Paese civile tratta a binario unico. Africa.

Ci sono numerose persone ancora incastrate tra le lamiere. I soccorsi sono resi difficili dal fatto che l’impatto frontale, avvenuto all’inizio di una curva del binario unico, si è verificato in aperta campagna. La zona è sorvolata da numerosi elicotteri e sul posto è stato allestito un campo per i soccorsi sanitari.

Lungo i binari ci sono numerosi operatori della Ferrotramviaria. Uno dei due convogli era partito da Corato ed era diretto ad Andria e l’altro, viceversa, proveniva da Andria e andava in direzione Corato.

“Lo scontro tra i due treni è avvenuto in un tratto su binario unico. Si tratta di una linea frequentata in genere da studenti e lavoratori”. Lo ha detto il sindaco di Andria Nicola Giorgino.

“Una scena spaventosa, allucinante, questo è quello che ho visto”. Lo racconta un agente di polizia impegnato a scavare tra i detriti. L’uomo è tra i primi giunti sul posto dopo l’impatto: “Ho visto persone morte, altre che chiedevano aiuto”

PD organizza vacanze in Puglia per chi non può permettersele: ma solo immigrati




Lascia un commento