IL PIANO DEL GOVERNO PER SOSTITUIRE LAVORATORI ITALIANI CON I KABOBO

Condividi!

QUESTO E’ IL PIANO FIN DALL’INIZIO DEL GOVERNO KALERGI: SOSTITUIRE I LAVORATORI ITALIANI CON GLI AFRICANI. FORNIRE AI PROPRI FINANZIATORI – E RENZI ALFANO DI FINANZIATORI NE HANNO MOLTI – MANODOPERA NERA A BASSO COSTO: A basso costo per chi li ‘assume’, non per i contribuenti, che li mantengano. L’idea è a suo modo ‘geniale’: utilizzare una guerra in Siria per andare a raccattare con le navi negriere della Marina, giovani maschi africani in Nordafrica. Poi, una volta messi in hotel dire: “Devono rendersi utili”.

“Nell’arco dei prossimi anni dobbiamo investire in Africa e noi ci stiamo lavorando, ma nell’immediato non possiamo tenere i richiedenti asilo ‘strascicati’ per strada”. Così Matteo Renzi sull’emergenza immigrazione. “La soluzione da trovare in modo rapido è un meccanismo per cui permetti a chi è in attesa della richiesta d’asilo di fare qualcosa, un servizio alla comunità”.

E’ essenziale fare fuori Renzi e i suoi accoliti. Politicamente.

CONFINDUSTRIA E GOVERNO FIRMANO ACCORDO: PROFUGHI AL LAVORO AL POSTO DI ITALIANI