Prosegue pulizia etnica all’Inter: via l’unico giocatore italiano

Condividi!

Presto all’Inda resterà di italiano solo i tifosi. Già in fase di sostituzione con quelli del mercato globale:

Santon lascia di nuovo l’Inter, come nell’estate del 2011, quando, dopo il prestito al Cesena, si trasferì al Newcastle: il terzino torna in Inghilterra e giocherà ancora in Premier League, stavolta al Sunderland.

La trattativa, di fatto, è già conclusa: Santon ha lasciato il ritiro di Riscone di Brunico e domani sarà oltre Manica per firmare il contratto con la sua nuova squadra. L’Inter incasserà dalla sua cessione 6 milioni.

Lo stesso accadrà al Milan. Il calcio si sta degradando a circo barnum. Società gloriose stanno diventando meri marchi da usare per stampare magliette e venderle sulle bancarelle.




Lascia un commento