Gentiloni ridicolo si appella agli islamici su massacro Dacca

Condividi!

Gentiloni è uno dei ministri più incapaci di un governo di incapaci. Non poteva che comportarsi in linea con le sue capacità intellettive: “Rivolgo un appello alla vasta comunità musulmana che vive in pace nella stragrande maggioranza in Italia: impegnatevi a viso aperto unitariamente contro questi terroristi che abusano della vostra religione deturpandola”, ha detto durante l’audizione al Senato sulla strage di Dacca. “Il vostro impegno – prosegue il ministro – sarà decisivo nella sconfitta del terrorismo e della radicalizzazione”.

Gli islamici residenti in Italia hanno un solo impegno: togliersi di torno e tornare a casa loro. Magari portandosi Gentiloni.

Gentiloni durante l’informativa conferma che le rivendicazioni da parte del’Isis sono attendibili. “E’ stata una lunga notte di agonia, gli autori di questo infame massacro erano giovani di buona famiglia, a volte membri anche dell’establishment, così smentendo ancora una volta facili analisi sociologiche sul terrorismo islamico. Sono comunque attendibili le rivendicazioni dello Stato islamico”, spiega il ministro.




Lascia un commento