PD CHIEDE A UE DI DARE LAVORO A TUTTI I PROFUGHI PRIMA DEI DISOCCUPATI ITALIANI

Condividi!

Il Parlamento europeo ha approvato un’iniziativa parlamentare che invita a scavalcare le attuali norme nazionali sul lavoro perché la Ue assicuri a tutti gli immigrati un lavoro a scapito dei cittadini locali.

“Integrare i rifugiati – ha detto il relatore del provvedimento, che casualmente è deputato Pd, Brando Benifei – nel mercato del lavoro è un passo necessario” per l’integrazione.

“È una sfida che comporta la necessità di investire maggiori risorse pubbliche sia da parte degli Stati membri che dell’Unione – dice ancora Bonifei – In particolare chiediamo alla Commissione che il fondo sociale europeo venga portato al 25% del bilancio della politica di coesione”.

La risoluzione è stata approvata con 486 voti favorevoli e 189 voti contrari. Il parlamentare Pd si dice “orgoglioso del voto contrario di Le Pen, Salvini e Farage”.

Crediamo anche loro.




Lascia un commento