Casaleggio Jr. querela Renzi: “Infanga mio padre che non può difendersi”

Condividi!

“Mio padre Gianroberto non c’è più e non permetterò che si infanghi la sua memoria. Il presidente del consiglio lo ha fatto attribuendogli questa citazione falsa in un suo discorso pubblico: ‘Ciò che è virale è vero, diceva’ per poterne poi deridere il pensiero.

Mio padre non ha mai detto una cosa simile, anzi sosteneva il contrario: ‘Le bugie in Rete hanno le gambe corte'”. Lo scrive Davide Casaleggio sul blog di Beppe Grillo annunciando querela.




Lascia un commento