Nuove minacce islamiche a Charlie Hebdo

Condividi!

Nuove minacce contro Charlie Hebdo, il settimanale satirico francese gravemente colpito dai terroristi il 7 gennaio 2015.

La direzione del giornale, che vive sempre sotto protezione della polizia, ha presentato una denuncia dopo il ripetersi di messaggi “che lasciano intendere” nuovi attacchi islamici contro diversi membri della redazione.

Il 7 gennaio 2015 morirono sotto i colpi dei fratelli Kouachi 12 persone, fra cui 5 disegnatori storici del giornale. Minacce simili a quella inviate sulla pagina Facebook della rivista sono giunte nei giorni scorsi anche alla redazione del giornale, secondo fonti vicine all’inchiesta.

Si tratterebbe di minacce – poi cancellate – che facevano riferimento all'”uccisione di diversi membri della redazione”.




Lascia un commento