Imam denuncia donna che l’ha toccato: “Discriminazione religiosa”

Condividi!

Un imama di Berlino ha denunciato un’insegnante tedesca perché, secondo lui, lo ha ‘discriminato’, costringendolo a stringerle la mano. E quindi a commettere peccato.

Per gli islamici la donna è infatti un essere ‘impuro’. Come i maiali e i cani.
L’imam Kerim Uca stava avendo un colloquio con la donna, alla scuola dei figli e ha più volte ‘invitato’ la donna ad evitare di toccarlo. L’insegnante l’avrebbe, invece, invitato ad adattarsi alla cultura tedesca.

http://uncoveredmeat.tumblr.com/post/146442422060/germany-muslim-imam-in-berlin-files-complaint




Lascia un commento