Bambina violentata e affogata: ascoltati altri romeni e ‘giostrai’

Vox
Condividi!

BENEVENTO – Vanno avanti senza sosta, in una caccia che non conosce tregua, le indagini per dare un nome a chi ha violentato e ucciso la piccola Maria – la bimba di dieci anni trovata senza vita, affogata nella piscina di un resort di San Salvatore Telesino.

Vox

I carabinieri di Cerreto Sannita e i magistrati della Procura della Repubblica di Benevento hanno ascoltato altri romeni che vivono nel centro sannita, e due ‘giostrai’ che domenica sera erano al lavoro nella piazza che si trova a ridosso del resort dove è stato trovato il corpo.