Vanno in ospedale, badante gli occupa casa: “Ora è mia”

Vox
Condividi!

Si sono allontanate da casa per curarsi e per assistere un congiunto ma al ritorno hanno trovato le proprie case occupate. Dalla badante che ha occupato l’appartamento con la figlia di 25 anni e il nipote di otto mesi, perché “la figlia non ha un tetto dove stare”.

A Tavarnuzze (Firenze), protagoniste sono mamma Rosetta, 80 anni, e sua figlia Lucia, disabile cinquantenne, a seguito della rottura de femore dell’anziana, hanno lasciato temporaneamente l’abitazione per recarsi la prima in una struttura per le cure di riabilitazione e la seconda in una struttura gestita da suore.

Vox

Le due donne prima del ricovero avevano chiuso il rapporto di lavoro con la badante.

A Livorno, invece, protagonista della storia è una donna, madre di tre figli minorenni. La 43eenne per qualche giorno si era trasferita a Cascina per occuparsi del padre malato ma, al rientro a Livorno, ha trovato la sua casa occupata. Ora la signora, che ha anche dormito in un camper prestatogli da un amico, si chiede come farà.