Mr. Mare Nostrum saluta e ringrazia Renzi

Condividi!

“Gli attacchi contro di me non meritano attenzione oggi, soprattutto non la meritano i corvi e gli interessi occulti che hanno diffuso dossier anonimi per tentare di condizionare il futuro della Marina”. Così il capo di stato maggiore della Marina l’ammiraglia Giuseppe De Giorgi, nel suo discorso alla cerimonia per il passaggio di consegne al vertice della forza armata, commenta il suo coinvolgimento nell’inchiesta della procura di Potenza sul petrolio.

I dossier saranno anche stati anonimi, ma le foto di lui che pasteggiava a tartine e champagne sulle navi, no:

tartinetartine

De Giorgi ha quindi voluto ringraziare “il supporto morale del presidente della Repubblica e del presidente del Consiglio che ha avuto il coraggio di difendere pubblicamente la mia reputazione all’apice della tempesta quando altri hanno preferito defilarsi”.

marinam

Certo, tra complici di un sistema ci si appoggia. Con lui la Marina ha toccato il fondo. Tra corruzione, video demenziali e, soprattutto, l’attività di scafisti.




Lascia un commento