Appendino inizia male: deleghe giovani all’ArciGay

Condividi!

A Torino la Appendino darà le deleghe alle Politiche giovanili, alle Pari opportunità e alla Città universitaria al presidente dell’Arcigay di Torino Marco Alessandro Giusta. Un po’ come mettere Pacciani all’infanzia.

E’ ancora difficile capire che ‘bestia’ sia il M5S. Un movimento popolare anti-sistema o l’ennesima incarnazione di un progressismo qualunquista che dirotta il malcontento?

Le idee di Grillo sono ottime. Vox le ha sempre sostenute. Il problema sono le idee dei grillini, troppo spesso estranee a quelle dei loro elettori: perché la democrazia diretta, quella vera, non è un referendum sul web per pochi intimi, ma popolare.

Il caso Parma dimostra che troppo spesso vengono presi i voti di un elettorato che vuole cambiare, un elettorato non certo progressista, e portati a sinistra. Vedremo se Torino e Roma dimostreranno il contrario.




Lascia un commento