Padova: l’area degli spacciatori trasformata in parco giochi per bimbi

Condividi!

“Vi ricordate? Era il 2013 e gli spacciatori si picchiavano nudi in un’area verde abbandonata. Come promesso, abbiamo recintato quell’area e realizzato un parco per i bambini e le famiglie. Un’altra zona simbolo del degrado della città è stata restituita ai cittadini. Anche i proprietari di cani potranno usufruirne, grazie ad una specifica porzione recintata, a loro dedicata. Annuncio anche che oggi sono iniziati i lavori per la realizzazione di una nuova stazione di polizia locale all’Arcella. Questo quartiere diventerà il simbolo dell’integrazione della città. Un’integrazione vera, aperta verso chi lavora, che non fa sconti a chi delinque e non rispetta le regole”. Lo ha dichiarato il sindaco di Padova, Massimo Bitonci.

Ricordando sempre che l’immigrazione di massa non va bene mai, non è, solo, una questione di ‘delinquenti’.




Lascia un commento