MATTARELLA SI SVELA: VUOLE SOSTITUIRE GIOVANI ITALIANI CON AFRICANI

Vox
Condividi!

Ormai non si nascondono più. Se fino a qualche tempo fa dicevano che dovevamo accogliere questa massa di fancazzisti perché “in fuga dalle guerre”, ora, che nessuno crede più ai ‘siriani ad honorem’ dall’Africa Nera, ecco che si lasciano andare: sostituzione etnica.

“I rifugiati arricchiscono il nostro Paese: l’Italia soffre di un tasso di demografia basso e l’arrivo di giovani di talento e capacità, se ben governato, la arricchisce”. E’ infatti l’incredibile ed eversiva dichiarazione di quell’abusivo che si chiama Sergio Mattarella, in occasione della Giornata mondiale del rifugiato.

Vox

Un criminale politico. Un vero e proprio progetto di genocidio attraverso l’immigrazione, lo stesso che i ‘compagni cinesi’ attuano in Tibet.

L’Italia ha una disoccupazione giovanile oltre il 50 per cento, i nostri giovani espatriano per trovare lavoro: di quali cavoli di ‘giovani’ abbiamo bisogno?

E poi: talento? Ma vai a farti un travaso di neuroni, Mattarella.