Boldrini invoca sostituzione etnica: “Fare presto su Ius Soli”

Vox
Condividi!

“Mi auguro che la legge sulla cittadinanza che abbiamo approvato alla Camera possa essere approvata al più pesto anche al Senato. Non è la legge ideale ma è comunque una svolta”. E’ l’auspicio della presidente della Camera Laura Boldrini, che è intervenuta alla consegna del premio MoneyGram all’imprenditoria immigrata in Italia. “Il nostro Paese invecchia – è la sua riflessione – dobbiamo incentivare le politiche alla famiglia e riconoscere che ci sono nuovi italiani”. “Siamo fuori tempo massimo”, ha detto poi Boldrini, rimarcando come “dalla inclusione viene una società più sicura”.

Una persona ‘politicamente’ squilibrata. Una vera e propria fanatica che invoca, senza vergogna, la sostituzione etnica degli italiani con elementi di importazione.

Vox

Non è un caso che MoneyGram, società che incassa soldi dagli immigrati che portano denaro all’estero (rimesse, che impoveriscono l’Italia), premi Boldrini: lavora per loro. Più immigrati arrivano, più MoneyGram incassa. Controllate i bonifici in ingresso a Lauretta, così, per scrupolo.

Sulla sicurezza: gli stragisti di Parigi, Bruxelles, e anche l’ultimo ad Orlando erano tutti cittadini per Ius Soli. Boldrini, vai a farti uno shampo. Magari aiuta anche a riattivare qualche neurone addormentato.