Brescia: in parrocchia arriva la Meningite, colpito ragazzino, 80 a rischio

Condividi!

BRESCIA – Allarme tra i genitori. A decretare lo stato di ‘massima allerta’ all’oratorio San Giuseppe Lavatore del Villaggio Violino, un caso di meningite segnalato questo fine settimana.

A contrarre la malattia, che se non curata in tempo può causare gravi danni neurologici, uno dei giovanissimi animatori del Grest estivo. Il 15enne è stato tempestivamente ricoverato e fortunatamente sta bene.

Dove Meningite è endemica - CLICCA PER DOSSIER MENINGITE TOSCANA
Dove Meningite è endemica – CLICCA PER DOSSIER MENINGITE TOSCANA

Nel frattempo è scattato il protocollo sanitario previsto: per 20 bambini e 60 animatori, di età compresa tra i 13 e i 15 anni, l’Ats ha predisposto le cure necessarie onde evitare l’insorgere di altri casi e scongiurare il rischio di un rapido diffondersi della malattia.

Ai genitori è stato chiesto di tenere sotto controllo le condizioni di salute dei propri bimbi ed è stato spiegato come riconoscere eventuali sintomi, che nei primi giorni sembrano simili a quelli dell’influenza: febbre alta e mal di testa.




Lascia un commento