Berlusconi: “sostituzione della valvola aortica”

Condividi!

Silvio Berlusconi sarà sottoposto a un intervento di “sostituzione della valvola aortica”.
Lo ha detto il medico personale di Berlusconi, Zangrillo, durante una conferenza stampa all’ospedale San Raffaele di Milano.

Il dottore Zangrillo annuncia: “La patologia aortica del presidente Berlusconi si chiama insufficienza aortica. C’è un unico per correggerla: la sostituzione della valvola aortica. L’intervento dovrebbe essere effettuato entro la metà della prossima settimana, poi seguirà una fase di riabilitazione che stimiamo di un mese”

“Nella giornata di domenica, il presidente Berlusconi era a Roma ed ha manifestato i chiari segni di uno scompenso cardiaco – ricostruisce il dottore Zangrillo -. Ho parlato con lui, era mattina, l’ho invitato di ritorno a Milano di transitare direttamente al San Raffaele. Evidentemente, lui mi ha in parte non ubbidito, perché ha voluto votare. Solo allora, nel pomeriggio, ci ha raggiunto. Da allora sono iniziati una serie di accertamenti progressivi, condotti con una strategia razionale in base ai segni che il medico coglie. Abbiamo avuto modo di completare tutti gli accertamenti mirati al distretto cardio-vascolare. Sono durati fino alla giornata di ieri e ci hanno consentito di identificare in modo esatto e certo una patologia della valvola aortica che si chiama insufficienza aortica”.

“Verosimilmente” sarà operato entro metà della settimana prossima. L’intervento durerà circa 4 ore e “il periodo di riabilitazione durerà un mese e ci riconsegnerà un uomo di grande vitalità”, ha aggiunto Zangrillo.




Lascia un commento