Onu dà i numeri: “10mila clandestini morti in Meditarraneo”

Condividi!

Continuano a dare i numeri: “la soglia dei 10mila è stata superata negli ultimi giorni ed è estremamente inquietante”, ha detto oggi a Ginevra un portavoce del poco autorevole Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr).

Insomma, oltre 10.000 clandestini sarebbero morti nel Mediterraneo dall’inizio del 2014 nel tentativo di raggiungere, pagando migliaia di euro, l’Europa.

Sono numeri a caso. Basati su ‘interviste’ di ‘sopravvissuti’. Gente che ha tutto l’interesse ad ingigantire le proprie presunte traversie. E comunque: questi sono giovani maschi desiderosi di arrivare a ‘Colonia’, non fuggono da alcuna guerra. Pagano migliaia di euro per venire a rompere a casa nostra.

Il loro non è il dramma di poveri disperati. Ma la sfortuna di coloni mancati.




Lascia un commento