ISIS: 19 RAGAZZE ‘INFEDELI’ BRUCIATE VIVE IN GABBIE DI FERRO

Condividi!

ISIS: 19 RAGAZZE ‘INFEDELI’ BRUCIATE VIVE IN GABBIE DI FERRO

I miliziani islamici di ISIS hanno ucciso 19 ragazze yazidi in Iraq, bruciandole vive in gabbie di ferro di fronte a centinaia di persone. Lo scrive l’agenzia ARA News.

Le vittime erano state prese in ostaggio dal gruppo islamici per essere utilizzate come schiave sessuali, al loro rifiuto, sono state messe a morte a Mosul.

Un testimone oculare ha detto all’agenzia: “Le 19 ragazze sono state bruciate a morte, mentre centinaia di persone stavano guardando.
Nessuno ha potuto fare niente per salvarle dalla punizione brutale.”

Si stima che oltre 3.000 ragazze ‘infedeli’ siano state prese come schiave sessuali da ISIS dopo che ha preso il controllo dell’area non islamica nel nord dell’Iraq.

NEL VIDEO, DONNE ‘INFEDELI’ PORTATE IN PARATA DA ISLAMICI