USA: Ex profughi somali condannati per terrorismo

Condividi!

Tre ex profughi con doppia cittadinanza somala e americana sono stati condannati per essersi uniti a Isis e avere cercato di andare in Siria. Lo ha stabilito un tribunale di Minneapolis, in Minnesota.

Si tratta di Guled Omar, 21 anni, Abdirahman Daud, 22 anni, e Mohamed Farah, 22 anni, arrestati un anno fa negli Usa e condannati per diversi capi d’accusa, tra cui quello di cospirazione con lo scopo di commettere omicidi fuori dagli Stati Uniti. Tutti e tre fanno parte della Comunità somala di Minneapolis, la più importante negli Usa e composta totalmente da ex profughi.




Lascia un commento