Brennero: patrioti manifestano a favore frontiere

Condividi!

Generazione Identitaria e Identitäre Bewegung Österreich hanno manifestato l’altra sera al Brennero con lo slogan “Frontiere chiuse – città sicure”.

Bolzano - Un gruppo di militanti di Generazione Identitaria e Identitäre Bewegung Österreich (Austria) hanno condotto un blitz al passo del Brennero per rimarcare la volontà di chiudere le frontiere. Ciò per impedire che il Sud Tirolo si trasformi in un immenso campo profughi per effetto della chiusura del Brennero da parte dell'Austria.
Bolzano – Un gruppo di militanti di Generazione Identitaria e Identitäre Bewegung Österreich (Austria) hanno condotto un blitz al passo del Brennero per rimarcare la volontà di chiudere le frontiere. Ciò per impedire che il Sud Tirolo si trasformi in un immenso campo profughi per effetto della chiusura del Brennero da parte dell’Austria.

“Ciò – affermano gli organizzatori in una nota – per impedire che l’Alto Adige si trasformi in un immenso campo profughi per effetto della chiusura del Brennero da parte dell’Austria”.

“Così come l’Austria ha diritto a chiudere le proprie frontiere per tutelare la sicurezza nazionale, anche l’Italia può tutelare la sua sicurezza e la sua sovranità solo in un modo: chiudendole a sua volta. Noi non accetteremo mai di essere un vaso di coccio tra vasi di ferro”, afferma Generazione Identitaria.




Lascia un commento