Dopo 8 anni scoprono che atleti giamaicani erano dopati

Condividi!

La sostanza è Methylhexanamine, la nazionalità è giamaicana. Arriva anche un medagliato importante fra i 32 dopati di Pechino 2008 dopo le analisi rifatte a distanza di anni grazie a nuove metodologie di ricerca.

La notizia è stata diffusa da RJR news, giornale on line giamaicano, citando fonti anonime internazionali: il comitato olimpico di Kingston è stato informato dal Cio il mese scorso, ma sui nomi vige il più stretto riserbo fino alle controanalisi, il cui esito è previsto a giorni.

Mike Fennel, presidente del comitato, ha replicato con un “no comment” alla richiesta di una sua considerazione, mentre la federatletica giamaicana sottolinea che nessuna notifica è stata fatta a loro carico.

Sul nome zero notizie, ma l’atleta sarebbe un “corridore esperto” secondo i media giamaicani. La realtà è che tutti gli atleti sono in un modo o nell’altro dopati. E le olimpiadi sono solo un enorme business per palazzinari e media.




Lascia un commento