Vescovo le rifiuta accoglienza e PD propone campeggio: italiana si lancia nel vuoto

Condividi!

Avevamo parlato di lei proprio quattro giorni fa: CLAUDIA, ITALIANA: VIVE PER STRADA, I FIGLI DALLA NONNA

Non sono gravi le condizioni di Claudia Marino la senza dimora che l’altro giorno ha tentato il suicidio gettandosi dal Ponte Rosso ad Albenga.

Tuttavia – scrive il giornale locale ligure –  ha subito la rottura di una vertebra, contusioni in tutto il corpo e dovrà essere sottoposta ad un delicato intervento al Santa Corona di Pietra Ligure dove nel frattempo sarà sottoposta a Tac e risonanza.

Sempre sul giornale locale si legge:

Viva per miracolo insomma, grazie soprattutto all’ immediato intervento del 118, Vigili del Fuoco, Croce Bianca e Polizia. Il giorno precedente al tentato suicidio era stata nuovamente in comune ad Albenga ed in vescovado, per cercare di perorare la propria causa.

“ Ha parlato in Comune prima con il Dirigente- ci ha spiegato Antonino Maccarrone che le ha fatto visita al nosocomio pietrese- poi con l’assessore ai servizi sociali. Pare che tutto quello che il Comune ingauno sia riuscito a proporle per l’emergenza abitativa già richiesta in Marzo, siano stati tre o quattro giorni in un campeggio ad Albenga. Era anche andata a chiedere di nuovo aiuto in Curia. Poi il giorno successivo ha deciso di compiere l’insano gesto. Io mi domando se questa città e questa Italia così accogliente per gli stranieri, si può ancora considerare civile se non è in grado di offrire neppure un posto letto ad una concittadina, a cui la crisi omicida ha negato la sicurezza di un lavoro”.

Quindi il Vescovo ha rifiutato accoglienza ad una donna italiana disperata. Parliamo degli stessi ‘sacerdoti’ che in questi giorni hanno la bava alla bocca per  sono protagonisti di queste vicende in Liguria:

Questa povera donna italiana si è lanciata nel vuoto. Disperata. Per lei non avevano posto: non era un giovane maschietto africano. E non era ‘rimborsabile’.

Proprio oggi, come riportato più in alto, la notizia del prete che in provincia di Albenga è stato rimosso da Bergoglio: voleva ospitare italiani e non fancazzisti africani.

E vogliamo parlare del sindaco, il PD Cangiano, che le ha offerto di andare “per qualche giorno in campeggio”?

VERIFICA LA NOTIZIA



Lascia un commento