Crolla ingresso clandestini in Bulgaria grazie a Dinko

Condividi!

Il numero di clandestini in entrata in Bulgaria è diminuito del 30% nel 2016 rispetto all’anno precedente. Lo ha detto il ministro degli interni bulgaro, Rumyana Bachvarova, in un’intervista per la Radio nazionale bulgara (Bnr).

Secondo Bachvarova, gli sforzi attivi delle autorità lungo i confini stanno prevenendo la formazione di una nuova rotta di migranti. Una volta detenuti, questi sono riportati nei centri per i rifugiati. Le persone prive di documenti di viaggio sono sottoposti invece alla ‘procedura completa’ che include l’accertamento dell’identità e l’esame della richiesta di status di rifugiato, oltre a un’intervista individuale con le autorità competenti.

E poi c’è lui, Dinko Valev:

SCOPRE CLANDESTINI NELLA SUA PROPRIETÀ: NE PESTA 3 E NE ARRESTA 20 – VIDEO

 

DINKO VALEV È TORNATO AD ARRESTARE CLANDESTINI, E PREMIER LO RINGRAZIA – VIDEO

 




Lascia un commento