PROFUGHI TENTANO DI ASSALIRE AUTOMOBILISTI: “GOVERNO CI DEVE DARE SIGARETTE!”

Condividi!

CROTONE – Un gruppo di circa 200 finti profughi di nazionalita’ eritrea ha inscenato questa mattina una protesta nel centro d’accoglienza Sant’Anna di Isola Capo Rizzuto (Kr) del quale sono ospiti a spese dei contribuenti. L’intervento massiccio delle forze di polizia ha evitato che gli africani assalissero le auto e bloccassero la statale 106 che corre parallela al centro.

La protesta e’ scaturita dalla mancata distribuzione delle sigarette nel giorno precedente alla protesta. I migranti sono rimasti seduti davanti ai cancelli del centro di Sant’Anna controllati a vista dalle forze dell’ordine con i gruppi di pronto intervento dei Carabinieri e la Polizia schierati in tenuta antisommossa.

La protesta e’ iniziata intorno alle 11 del mattino ed ha avuto momenti di tensione con alcune cariche delle forze dell’ordine per evitare che degenerasse e i clandestini potessero assalire gli automobilisti sulla statale 106 lungo la quale la circolazione e’ comunque regolare.