Renzi si è perso nave fantasma piena di Algerini

Condividi!

La Guardia costiera con l’ausilio di mezzi dell’Aeronautica militare e della Guardia di finanza sta cercando di rintracciare un barchino con a bordo 14 migranti, che sarebbe partito da Algeri diretto in Sardegna ma mai arrivato.
A circa 40 chilometri al largo di Teulada, sulla costa sud occidentale, è stata ritrovata un’imbarcazione di legno di dieci metri, ribaltata, ma nessuno in mare. Non è certo al momento che il barchino sia lo stesso partito da Algeri.
L’allarme per la ricerca dell’imbarcazione naufragata è arrivato dalla centrale nazionale della Guardia costiera. Un elicottero HH-212 dell’80/o Centro Combat SAR (Search and Rescue) di Decimomannu, del 15/o Stormo dell’Aeronautica Militare, ha effettuato diversi sorvoli della zona alla ricerca dei naufraghi o di eventuali cadaveri in mare, ma non è stato trovato nulla. Mentre le ricerche proseguono, si sta cercando di capire se il barchino trovato ribaltato al largo di Teulada possa essere lo stesso segnalato in partenza dall’Algeria, o se i migranti, una volta raggiunta la costa sarda, lo abbiano abbandonato in mare.

La realtà è che sbarcano e nessuno se ne accorge. Centinaia di islamici algerini.




Lascia un commento