“Reintrodurre pena di morte e sparare a vista”

Condividi!

Il neo presidente filippino Rodrigo Duterte annuncia che chiederà al Congresso di reintrodurre la pena di morte per impiccagione e autorizzerà la polizia a “sparare per uccidere” gli appartenenti al crimine organizzato e a chiunque resista con la forza all’arresto.

L’ex presidente delle Filippine Gloria Arroyo firmò una legge che cancellava la pena capitale nel 2006, poco prima di volare per una visita in Vaticano. Duterte ha anche reso noto che a differenza di quanto scritto dai media non si recherà in Vaticano per chiedere ‘scusa’ a Bergoglio, che aveva insultato pesantemente in passato.




Un pensiero su ““Reintrodurre pena di morte e sparare a vista””

Lascia un commento