Profughi incendiano ‘per errore’ pensilina a fermata bus

Condividi!

BAGNOLI DI SOPRA – La pensilina della fermata dell’autobus divorata dalle fiamme domenica pomeriggio, appena installata, è stata completamente distrutta dall’incendio.
.
L’origine dell’incendio è stata individuata nel cestino dei rifiuti sotto alla pensilina. Tutto sarebbe partito da un mozzicone di sigaretta. La fermata si trova di fronte a via Galileo Galilei, la strada che conduce al centro di accoglienza per finti profughi nell’ex base di San Siro.

Numerosi fancazzisti si fermano spesso sotto quella pensilina a bighellonare, lasciando poi rifiuti e mozziconi di sigarette proprio in quel cestino. Un abitudine, questa, che ha sollevato le proteste dei residenti. Ora i “sospetti” sulla responsabilità dell’incendio si concentrano proprio su di loro.




Lascia un commento