INPS: 100 mila lavoratori fittizi nelle statistiche di Renzi

Condividi!

L’Inps ha stimato, che siano circa 100 mila i lavoratori assunti nel 2015 per i quali sono stati richiesti “indebitamente” gli sgravi triennali per l’assunzione a tempo indeterminato.
Secondo l’Istituto di previdenza, sarebbero 60 mila le aziende che hanno usufruito in modo illecito dello sgravio per un totale di 600 milioni di euro di mancati versamenti.

Tutti sapevano che gli sgravi sarebbero stati usati per assunzioni fittizie di lavoratori che già lavoravano a tempo determinato e che torneranno a farlo alla scadenza degli sgravi. Ma al governo andava bene così, perché gonfiava le statistiche in modo fasullo.




Lascia un commento